DAMPROLL è un materassino in gomma per l’isolamento acustico fornito in rotoli, che garantisce l’abbattimento dei rumuri da calpestio. L’utilizzo di un legante ad elevatissima elasticità a base di polimeri nobili e l’originale superficie di appoggio del materassino, consentono un isolamento acustico al calpestio di classe superiore, garantito nel tempo.

DAMPROLL è realizzato con granulo di gomma ottenuta dal recupero degli pneumatici. È caratterizzato da una “pelle” superficiale nel lato superiore e una finitura “grezza” sul lato a diretto contatto con la superficie da isolare.

Impiego

DAMPROLL viene impiegato nella realizzazione di pacchetti ad alte prestazioni, come strato resilente di separazione orrizzontale.

Caratteristiche
damproll
Posa in opera
  • Applicare DAMP STRIP L sul perimetro degli ambienti da isolare in corrispondenza del punto di contatto tra il materassino e le pareti in elevazione.
  • Stendere il materassino DAMPROLL con la superficie liscia rivolta verso l’alto.
  • Accostare i rotoli stesi e applicare alle giunzioni l’apposito nastro adesivo DAMP SCOTCH.
Damproll - Posa in opera
Imballaggio
Damproll Imballaggio

Conservazione

Immagazzinare e conservare al riparo da irraggiamento solare diretto

Precauzioni e Sicurezza

Il prodotto non è soggetto agli obblighi fissati dalla direttiva 67/648/ CEE.
Il composto non contiene formaldeide, fluoro carburi, mercurio o similari, non emette fumi tossici.

Certificati

Conversione da rigidità dinamica apparente a rigidità dinamica reale
in funzione della resistività al flusso

La resistività al flusso dipende dalle proprietà intrinseche del materiale. È stata messa a punto una tecnica di misurazione della resistenza al flusso d’aria (a Norma EN ISO 29053) in funzione di carico statico applicato. È stata verificata la resistività al flusso d’aria “a compressione” del  materassino DAMPROLL, al fine di conoscere il reale comportamento dell’aria all’interno del materiale in condizioni di esercizio, ossia sotto carico statico. Questa misura è stata effettuata proprio considerando la peculiarità del materiale in gomma: trattandosi di granuli di gomma legati da un film polimerico, il materiale non è classificabile né come fibroso, né come poroso (a celle aperte), e presenta uno spessore elevato associato a porosità non trascurabile. E’ stata determinata sperimentalmente la resistenza al flusso, quindi la resistività, in funzione dell’incremento del carico statico applicato. Poiché il dato di resistività al flusso misurato è molto inferiore a 10 kPa*s/m2, e che la rigidità dinamica dell’aria s’a è notevolmente inferiore a quella del materiale, il dato di rigidità dinamica apparente misurato [s’t] coincide con la rigidità dinamica reale del  materiale [s’].

Curve carico-deformazione

Damproll Certificati
Calcolo previsionale acustico

Richiesta di calcolo previsionale acustico
(UNI EN 12354/1/2/3/ – UNI TR 11175)

NOTE PER LA COMPILAZIONE
Il “committente” sarà l’intestatario della relazione di calcolo. Specificare nella “classificazione ambienti abitativi” la destinazione d’uso dei locali come da tabella A DPCM 05 12 97, specificando se cambia da sorgente a ricevente.

Nella “descrizione partizione” indicare per ogni singolo strato:

• la tipologia di materiale previsto: intonaco, calcestruzzo, laterizio, ecc. [dato necessario]

• lo spessore in mm a disposizione da progeto e la densità del materiale [dato necessario]

• il peso specifico del materiale previsto [dato opzionale – in mancanza dello stesso sarà utilizzata la densità standard per la tipologia di materiale indicato presente nel nostro database].

Se la partizione è composta da più di dieci strati compilare più schede di richiesta indicando nelle note l’ordine di lettura delle diverse schede.

IMPORTANTE: indicare SEMPRE l’agente di riferimento, la relazione di calcolo sarà trasmessa esclusivamente all’agente che provvederà a farla pervenire al committente. Nel caso di non conoscenza dell’agente di riferimento prego compilare il campo PROVINCIA

Agente

Committente

Provincia


TIPOLOGIA DI CALCOLO
Isolamento calpestioIsolamento rumore aereoIsolamento di facciata
TIPOLOGIA DI PARTIZIONE
SolaioFacciataMuro di separazione
CLASSIFICAZIONE AMBIENTI ABITATIVI SECONDO TABELLA A DPCM 05 12 1997
Composizione partizione
Descrizione Spessore Peso specifico
Secondo
Primo
Terzo
Quarto
Quinto
Sesto
Settimo
Ottavo
Nono
Decimo
Captcha captcha

Note

Start typing and press Enter to search