damparquet

CONTATTI

Project for Building S.p.a.
Via Fornace
24050 Mornico al Serio (BG)
Tel. 035 44 90 440
Fax 035 44 90 752
info@projectforbuilding.com

DAMPARQUET è un materassino altamente performante, ideale per il risanamento acustico di solai esistenti.
DAMPARQUET è realizzato in gomma derivante dagli pneumatici macinati e legati tra loro con un polimero a basso modulo elastico. Il prodotto è stato ideato per risolvere le esigenze di ristrutturazione e risanamento acustico di pavimentazioni esistenti, ove prevista una finitura in legno o similari.

IMPEGO

DAMPARQUET viene impiegato, applicato a secco sotto pavimentazioni in legno, parquet flottante o similari, al fine di ridurre la trasmissione dei rumori impattivi e di calpestio e aderisce perfettamente alla pavimentazione.

Parquet flottante

Una delle modalità più utilizzate per la posa del parquet è il metodo flottante cioè il posizionamento di parquet ad incastro, senza l’utilizzo di colla, viti e materiale per l’assemblaggio

Rumore riflesso e di calpestio

Il materassino sottoparquet DAMPARQUET è adatto sia a nuove costruzioni che a ristrutturazioni, in situazioni sia dove è necessario intervenire per aumentare il livello di protezione acustica per rumore di calpestio, che per rumore di tipo riflesso. Questo rumore si verifica soprattutto quando siamo in presenza di parquet flottante e quando non sono stati posizionati dei tappetini acustici idonei.

Caratteristiche
damparquet il tuo sottoparquet
Posa in opera
  • Applicare DAMP STRIP sul perimetro degli ambienti da isolare in corrispondenza del punto di contatto tra il materassino e le pareti in elevazione.
  • Stendere il materassino DAMPARQUET con soluzione di continuità, a secco sulla pavimentazione esistente.
  • Procedere quindi alla posa della pavimentazione.
Damparquet posa in opera
Imballaggio
damparquet imballaggio

Conservazione

Conservare al riparo da irraggiamento solare diretto.

Precauzioni e Sicurezza

Il prodotto non è soggetto agli obblighi fissati dalla direttiva 67/648/ CEE. Il composto non contiene formaldeide, fluoro carburi, mercurio o similari e allo stato normale non emette fumi tossici.

Calcolo previsionale acustico

Richiesta di calcolo previsionale acustico
(UNI EN 12354/1/2/3/ – UNI TR 11175)

NOTE PER LA COMPILAZIONE
Il “committente” sarà l’intestatario della relazione di calcolo. Specificare nella “classificazione ambienti abitativi” la destinazione d’uso dei locali come da tabella A DPCM 05 12 97, specificando se cambia da sorgente a ricevente.

Nella “descrizione partizione” indicare per ogni singolo strato:

• la tipologia di materiale previsto: intonaco, calcestruzzo, laterizio, ecc. [dato necessario]

• lo spessore in mm a disposizione da progeto e la densità del materiale [dato necessario]

• il peso specifico del materiale previsto [dato opzionale – in mancanza dello stesso sarà utilizzata la densità standard per la tipologia di materiale indicato presente nel nostro database].

Se la partizione è composta da più di dieci strati compilare più schede di richiesta indicando nelle note l’ordine di lettura delle diverse schede.

IMPORTANTE: indicare SEMPRE l’agente di riferimento, la relazione di calcolo sarà trasmessa esclusivamente all’agente che provvederà a farla pervenire al committente. Nel caso di non conoscenza dell’agente di riferimento prego compilare il campo PROVINCIA

Agente

Committente

Provincia


TIPOLOGIA DI CALCOLO
Isolamento calpestioIsolamento rumore aereoIsolamento di facciata
TIPOLOGIA DI PARTIZIONE
SolaioFacciataMuro di separazione
CLASSIFICAZIONE AMBIENTI ABITATIVI SECONDO TABELLA A DPCM 05 12 1997
Composizione partizione
Descrizione Spessore Peso specifico
Secondo
Primo
Terzo
Quarto
Quinto
Sesto
Settimo
Ottavo
Nono
Decimo
Captcha captcha

Note

Start typing and press Enter to search